maria_teresa

/maria_teresa

Le Valli Cupe a “Calabria è”

Il bravissimo Luigi Miseferi con Carmine Lupia a Roma durante “Calabria è” , la manifestazione di tre giorni organizzata dalle Associazioni Profumi e sapori della Calabria e Itaca Mondo con la collaborazione delle Associazioni Calabresi della capitale che hanno aderito. Ha detto il direttore della Riserva Naturale Regionale Valli Cupe: “Mi sono complimentato con gli organizzatori, perché se il loro obiettivo era quello di offrire un percorso di conoscenza della Calabria che accantona antichi stereotipi e presenta il suo volto autentico in un percorso costante di innovazione probabilmente non del tutto noto al grande pubblico, ritengo l’abbiamo centrato pienamente. Di questo messaggio innovativo che parte dalla Calabria, sono convinto che il fantastico patrimonio naturalistico delle Valli Cupe sia senz’altro una parte importante, perciò ho offerto la nostra disponibilità a interagire per ogni altra iniziativa”. Ancora Lupia: “Ringrazio i tantissimi amici che hanno voluto essere con noi la sera del 10 [...]

2019-03-12T19:01:39+00:00 12 March, 2019|

Il direttore della Riserva Valli Cupe Carmine Lupia il 10 marzo a Roma all’iniziativa “Calabria è”

A “Calabria è”, la manifestazione culturale in programma dall’8 al 10 marzo presso il Caffè letterario di via Ostiense a Roma, anche le Valli Cupe con il loro direttore Carmine Lupia che domenica 10 marzo alle 16.30 illustrerà i suggestivi paesaggi naturali e lo straordinario patrimonio etnobotanico della Riserva, attraverso materiale videografico e una lezione scientifico-culturale sull’uso alimentare, medicinale e ornamentale delle piante con cui l’uomo ha dato vita, nel corso del tempo, a pratiche e tradizioni millenarie. Organizzata dalle associazioni “Profumi e sapori della Calabria” e “Azza Forense”, con la collaborazione delle associazioni calabresi della capitale che hanno aderito, e con il coordinamento artistico di Gigi Miseferi, “Calabria è” offre un percorso, dal respiro nazionale, di conoscenza della Calabria, del suo paesaggio, della sua storia, della sua enogastronomia, cultura, arte e del suo artigianato, coinvolgendo scrittori, artisti, cantanti, chef, giornalisti e registi.

2019-03-06T22:45:57+00:00 6 March, 2019|

Due libri di etnobotanica ed etnofauna in Calabria presentati a Tiriolo. Intesa tra la Coop Scherìa e la Riserva Valli Cupe

«“Etnobotanica in Calabria” e “Etnofauna in Calabria”, i due volumi corredati da bellissime fotografie, a cura della Riserva Naturale Valli Cupe e pubblicati da Rubbettino, costituiscono essenzialmente - ha detto il direttore della Riserva Valli Cupe Carmine Lupia rispondendo alle domande del pubblico nella sala conferenze del Museo Archeologico di Tiriolo - uno speciale tributo di riconoscenza al mondo rurale calabrese. E la dimostrazione che la mission della Riserva, disciplinata dalla legge regionale che l’ha istituita, genera effetti anche sul piano culturale». I due volumi – quello sull’etnofauna, che  racconta con taglio divulgativo gli animali calabresi sia dal punto di vista scientifico che storico-culturale, e quello sull’etnobotanica, che illustra 530  piante ed è stata definita una delle opere tra le più complete  del suo genere nel panorama europeo – sono stati realizzati da Antonella Lupia (laureata in Scienze fisiopatologiche generali,  specializzata in biochimica clinica), Carmine Lupia e Raffaele Lupia (docente [...]

2019-02-23T16:39:44+00:00 23 February, 2019|

“Sila – Luoghi e stagioni”: presentato a Sersale il libro di Piergiorgio Iannaccaro

«Salviamo l’Albergo delle Fate!» È l’appello accorato, volto a mettere in sicurezza il grande monumento architettonico silano la cui stabilità è fortemente a rischio, lanciato a conclusione del dibattito sul libro fotografico di Piergiorgio Iannaccaro “Sila - luoghi e stagioni” (Rubbettino editore) che si è tenuto nella città di Sersale e ha visto conversare con l’autore il sindaco Salvatore Torchia, il presidente del consiglio comunale Carmine Capellupo, il consigliere comunale Rosario Colosimo, il direttore della Riserva Valli Cupe Carmine Lupia e il giornalista Romano Pitaro. «Salvare l’Albergo delle Fate di Villaggio Mancuso, messo in piedi con innovative trovate architettoniche in stile altoatesino proprio l’anno della Grande Depressione - hanno convenuto all’unanimità - è un impegno che dovrebbe vedere tutti coloro che hanno a cuore le sorti della nostra terra indaffarati a trovare una soluzione, affinché il simbolo della Sila Piccola affascinante e maestosa, nonché dell’intraprendenza imprenditoriale del Sud fin dagli [...]

2019-01-17T14:03:13+00:00 17 January, 2019|

Mercoledì 16 gennaio a Sersale presentazione del libro “Sila – Luoghi e stagioni” di Piergiorgio Iannaccaro

“Sila – luoghi e stagioni”, il libro (Rubbettino editore) di Piergiorgio Iannaccaro, medico di professione e amante della montagna con la passione per la fotografia, dal 2009 al 2011 vicepresidente della sezione CAI (Club Alpino Italiano) di Catanzaro, sarà presentato mercoledì 16 gennaio alle 17.30 nella sala consiliare del Comune di Sersale. Il libro, che si avvale della prefazione di Gabriele Fera (presidente del Club Alpino Italiano - sezione di Catanzaro) e di un’introduzione del giornalista e scrittore Filippo Veltri, è un “racconto” fotografico su un altipiano che, nonostante sia facilmente accessibile, per buona parte dell'estensione rimane nascosto, custodendo intatta la sua incontaminata bellezza. Iannaccaro propone una serie di suggestivi scatti fotografici in cui si scorgono i tratti salienti del paesaggio, l'alternarsi delle stagioni e le impronte dell'uomo con insediamenti e attività. Converseranno con l’autore sulle bellezze della Sila Greca, Magna e Piccola - che nel loro insieme rappresentano uno [...]

2019-01-14T23:57:00+00:00 14 January, 2019|

Presentazione del libro “La rappresentanza politica e il divieto di mandato imperativo: ieri, oggi e domani”

Il rapporto politica e Costituzione è stato oggetto di discussione nell’aula consiliare del Comune di Sersale nel corso della presentazione del libro - scritto da Felice Caristo e Nicodemo Oliverio - intitolato “La rappresentanza politica e il divieto di mandato imperativo: ieri, oggi e domani”. Il libro, suddiviso in due parti - la prima curata da Felice Caristo, studioso di tematiche costituzionali e l’altra da Nicodemo Oliverio, già parlamentare, con una lunga esperienza politica - approfondisce l’evoluzione nel tempo della rappresentanza politica in stretta correlazione con il divieto di mandato imperativo. A introdurre la conversazione (hanno preso parte, fra gli altri, il sindaco Salvatore Torchia, il presidente del consiglio comunale Carmine Capellupo e il direttore della Riserva Naturale Valli Cupe Carmine Lupia) è stato il delegato alla cultura del Comune Tommaso Stanizzi che ha svolto un’attenta disamina storica e giuridica sui significativi dell’articolo 67 della Costituzione per il quale “I [...]

2019-01-10T09:28:46+00:00 10 January, 2019|

“De André, dal mio sguardo”: venerdì 11 gennaio il cantautore Carmine Torchia omaggia “Faber” a vent’anni dalla sua morte

L'auditorium Porta del Parco di Sersale intitolato a Fabrizio De André “De André, dal mio sguardo” è il titolo dello spettacolo che venerdì 11 gennaio alle ore 21 - presso l’auditorium Porta del Parco di Sersale - il cantautore Carmine Torchia dedica a Fabrizio de André in occasione del ventesimo anniversario dalla sua morte con interpretazioni “molto libere” delle sue canzoni. Nel corso dello spettacolo, programmato in collaborazione fra l’Amministrazione comunale della città di Sersale, la Riserva Naturale Valli Cupe e l’associazione di volontariato La Masnada e con il contributo di Piergiorgio Caruso (storico del rock e ideatore del Museo del Rock di Catanzaro), verrà intitolato al cantautore ligure l’elegante e funzionale auditorium (280 posti a sedere) di Porta del Parco. Commenta Carmine Torchia: «È da qualche settimana che i social sono inondati da frasi di De André. In verità l’ho notato sempre, ma ora, in occasione dei vent’anni dalla [...]

2019-01-10T09:31:38+00:00 6 January, 2019|

Inaugurazione a Sersale dell’impianto sportivo polivalente dedicato a “Dodò” Gabriele. Il magistrato Sandro Dolce: “Non c’è mai stata una mafia buona!”

«La lista dei bambini uccisi dalle mafie è tristemente e dolorosamente lunga, inizia infatti nel 1951. Mi soffermo su questo aspetto per far crollare il mito secondo cui la mafia di una volta non uccideva i bambini. Sia chiaro: non esiste mafia buona e mafia cattiva. La mafia è sempre cattiva. Non dà lavoro, ma solo morte. Noi adulti abbiamo il dovere di ricordare ai ragazzi ciò che è successo, fargli capire che il rispetto delle regole è l’unica cosa che ci fa stare insieme, sebbene rispettare le regole spesso significhi arrivare più tardi». È quanto ha sostenuto il magistrato della Procura nazionale Antimafia Sandro Dolce durante l’inaugurazione dell’impianto sportivo polivalente che l’Amministrazione comunale di Sersale ha voluto intitolare a Domenico “Dodò” Gabriele, il bambino crotonese ucciso a 11 anni dalla barbarie della ‘ndrangheta mentre giocava a pallone in un campetto di contrada Margherita a Crotone il 25 giugno 2009. [...]

2018-12-22T00:40:04+00:00 22 December, 2018|

Venerdì 21 dicembre inaugurazione nella città di Sersale dell’impianto sportivo polivalente coperto intitolato a Domenico “Dodò” Gabriele

Sarà inaugurato - venerdì 21 dicembre nella città di Sersale - l’impianto sportivo polivalente coperto, realizzato con i fondi del “PON Sicurezza per lo sviluppo - Obiettivo convergenza 2007-2013 – Asse II – Diffusione della Legalità - Iniziativa quadro IO GIOCO LEGALE”.  «Si tratta - spiega il sindaco avv. Salvatore Torchia - di un’imponente infrastruttura sportiva polivalente e coperta nella quale potranno essere praticate diverse discipline: pallavolo, pallamano, tennis e calcio a 5. L’abbiamo inseguita con determinazione e ora è finalmente giunto il tempo per aprirle al pubblico. Con altrettanta convinzione, si è deciso di intitolare l’impianto a Domenico “Dodò” Gabriele, il bambino crotonese ucciso a 11 anni dalla barbarie della ‘ndrangheta mentre giocava a pallone in un campetto della sua città». Domenico è stato colpito a morte il 25 giugno 2009, proprio mentre inseguiva un pallone su un campo di calcetto, in contrada Margherita, a Crotone.  «Noi - aggiunge [...]

2018-12-19T13:09:44+00:00 19 December, 2018|

Un monastero per il XXI secolo

“La Calabria con 480mila ettari di bosco è la regione col più alto indice di boscosità ma, pur essendo ai primi posti in Italia per percentuale di territorio sottoposto a protezione, non genera lo sviluppo che ci si attenderebbe. Se tutto funzionasse come la Riserva Valli Cupe, capace di mettere a valore i beni ambientali, allora il cosiddetto ‘effetto-Parco’ sarebbe senz’altro percepito dall’economia e dalla società calabrese”. L’ha detto il consigliere Mimmo Tallini - proponente la legge approvata all’unanimità dal Consiglio regionale che tre anni fa ha istituito la Riserva - partecipando al convegno “Valli Cupe: un Monastero naturale per il XXI secolo”  che si è svolto nell’Auditorium gremito di giovani a Porta del Parco nella città di Sersale. Ha aggiunto Tallini: “Questi spazi verdi sono decisivi per lo  sviluppo, perciò occorre andare oltre i commissariamenti e istituire un Osservatorio sui Parchi, le Riserve e i 178 siti d’interesse comunitario, [...]

2018-12-10T16:48:53+00:00 10 December, 2018|