Il Garden Club La Zagara di Catanzaro in visita alle Valli Cupe

«Sono lieta di essere a Sersale per poter ammirare il variegato assetto della Riserva Naturale Valli Cupe: è importante conoscerne rocce e terra, erbe e fiori, arbusti ed alberi, boschetti e radure, acque orizzontalmente e verticalmente posate. Sono queste le vere forze della natura. Preservarne ora l’integrità, salvaguardarne le numerose preziosità, valorizzarne le risorse diventano imperativo per chiunque voglia perpetuarne la vita».

È quanto ha sostenuto la vicepresidente nazionale dell’UGAI (Unione Garden Club e attività similari d’Italia) Mariangela Bettini Ferrari, in visita alle Valli Cupe con un gruppo di associati de La Zagara, divisione catanzarese del Garden Club, l’associazione che nasce con l’obiettivo di promuove su tutto il territorio nazionale la difesa e la conoscenza del mondo naturale, dell’arte floreale e della cultura botanica.

Carmine Lupia, che ha guidato il gruppo nei sentieri che conducono al castagno plurisecolare, il “Gigante Buono”, e alle gole del Crocchio, ha ribadito l’importanza di «soluzioni che possano proiettare la Riserva verso un turismo ambientale sostenibile, in linea con i principi di conoscenza e salvaguardia dell’associazione Garden Club».

 

2018-07-30T13:26:29+00:00 28 giugno, 2017|